menu Home chevron_right


Artista


“L’artista che ha all’attivo già tre album ed alcuni singoli, propone in giro per
l’Italia il suo repertorio inedito e brani che hanno fatto la storia della musica
italiana, riarrangiati in modo accattivante ed originale. La band è composta da
quattro elementi (basso, batteria, chitarra elettrica, voce) e si contraddistingue per un’attitudine rock.”

Alessio Creatura classe ’77, di origine abruzzese, fin da subito abbraccia l’arte
in tutte le sue varie espressioni. Da piccolo infatti, recita, dipinge, studia
batteria, in seguito asseconda la passione per il canto e studia da autodidatta,
chitarra e pianoforte. Trasferitosi a Ravenna per gli studi universitari, si laurea

con il massimo dei voti in “Conservazione dei Beni Culturali”, non
abbandonando mai la musica. Tra tutte le espressioni artistiche tuttavia, è la
“canzone” che Alessio avverte come necessità dell’anima, delle quali scrive
parole e musica, ritenendola il più potente mezzo di trasmissione delle emozioni
e vero antidoto alla solitudine. L’illusione (e l’ambizione) è quella di raccontare
in modo sincero e autentico, qualcosa di unico, prezioso e insostituibile.
Tra le esperienze professionali di Alessio, un primo album di inediti
pubblicato nell’anno 2011, dopo un’intensa attività live, dal titolo “Non ho più
pace” disponibile sui principali store digitali. L’uscita dell’album ha regalato
ad Alessio grandi soddisfazioni professionali, tra le quali, l’apertura di concerti
di grandi artisti quali: il prof. Roberto Vecchioni, Riccardo Fogli e i Nomadi.
Nell’anno 2012 è giunto tra i finalisti del “Premio Lunezia”, premio nato nel
1996 e che viene assegnato ogni anno al “Valore musical letterario della
canzone italiana”, calcando successivamente il medesimo palco, per ben due
edizioni in qualità di ospite.

L’artista, successivamente all’uscita del primo album, armato di voce, chitarra e
penna, si è divertito ad arrangiare il singolo “L’amore anche d’estate”. Il
brano pubblicato nel 2013, accompagnato da un bellissimo video (regia di
Gianni Gaudenzi per “Luna Video”), parla dell’umana tentazione di
sperimentare e ricercare l’amore, anche d’estate, “gustando vite sempre meno
nostre”…“divisi tra spiagge e realtà”, intrecciando relazioni umane che non ci
facciano cadere nelle sabbie mobili della quotidianità. “L’amore anche d’estate”
è un brano denso di energia e ritmo, caratterizzato dall’unione di chitarre
acustiche ed elettriche, intessuto della trama degli archi e dalla forza di basso e
batteria. Pungente la copertina del singolo, realizzata dall’artista, cartoonist e
autore satirico Beppe Mora, vincitore di numerosi premi, nazionali e
internazionali nell’ambito della satira, dell’umorismo disegnato e della poesia.
In questi anni sono da segnalare anche la partecipazione come ospite a ben tre
edizioni del “Festival Show” tenute nella regione Veneto, alla rassegna della
autoproduzioni indipendenti “Targhe d’Autore Giorgio Calabrese 2016”
dedicato alla canzone d’autore, e a ben tre edizioni del “Festival pub Italia”,
manifestazione dedicata alla migliore musica inedita dal vivo al “Festival Pub
Italia”, premiato da A.F.I. quale miglior festival e migliore organizzazione
nazionale.
Dall’anno 2011, tante sono state le collaborazioni artistiche. Solo per citarne
alcune, quella con Massimo Luca, produttore e chitarrista dei più grandi artisti
italiani (Lucio Battisti, Mina, Paoli, Conte e tanti altri); con Massimo Tagliata

(arrangiatore, pianista e fisarmonicista e collaboratore di artisti del calibro di
Felice  Del Gaudio, del gruppo Banda Favela e di Biagio Antonacci). Felice la
collaborazione con il “percussautore” partenopeo Tony Cercola, esponente di
rilievo dei Neapulitan Power a fianco poi di grandi nomi come il compianto
Pino Daniele ed Eduardo Bennato. Da ultimo è da menzionare la collaborazione
con il grande musicista Goran Kuzminac, conosciuto dal grande pubblico per
successi quali “Ehi ci stai”, “Stasera l’aria è fresca”, “Stella del nord”,
“Canzone senza inganni” e per la formula di spettacolo dal vivo, denominata
“Qconcert”, portata sul palco per la prima volta proprio da Kuzminac insieme a
Ron e Ivan Graziani.

Ai cori, l’inconfondibile voce di Emanuela Cortesi, una delle voci più calde del
panorama musicale italiano, nota al pubblico per aver accompagnato artisti
quali: Eros Ramazzotti, Laura Pausini, Lucio Dalla, Francesco De Gregori.
A circa cinque di distanza dall’uscita del precedente album dal titolo “Non ho
più pace”, Alessio propone un secondo lavoro discografico dal titolo “Che ci
amino gli altri”. Il lavoro, portato avanti con estrema tenacia e più che un
pizzico di follia, è lo specchio di un artista complesso e consapevole, sempre
diviso tra luci e ombre, esattamente come la vita, vero ginepraio di emozioni. Il
nuovo album è intimo, riflessivo, di sincera narrazione dei propri stati d’animo,
delle proprie paure e fragilità e del percorso intrapreso alla riscoperta della parte
più vera di se stesso.
A circa due anni di distanza dall’uscita del secondo album, il cantautore ha
pubblicato il 29 Gennaio 2018 il singolo dal titolo “Neanche la
metropolitana”, in cui affronta, accarezzandola, la tematica delle difficoltà
delle persone di relazionarsi in un periodo caratterizzato da grandi pericoli,
come quello degli attentati. Il brano è accompagnato da uno splendido video,
interamente girato all’interno di un bus urbano, luogo di incontro, di
conoscenza, di contaminazioni culturali reciproche, nonché di condivisione di
idee e destini. Il singolo ha visto collaborazioni musicali di tutto rispetto: Max
Corona, chitarrista di grande tecnica e di spiccata personalità artistica (vanta
collaborazioni con artisti del calibro di Lucio Dalla, Max Gazzè, Gianni
Morandi, Sylvie Vartan, Nek, Francesco Renga, Loredana Bertè, Emma e tanti
altri); con il talentuoso violinista e polistrumentista Federico Mecozzi, scoperto
dal maestro Ludovico Einaudi e con il batterista Tommy Graziani, figlio del
grande cantautore Ivan Graziani.

Info e Contatti:

www.alessiocreatura.com

Video






MODULO DI CONTATTO 

Facci ascoltare la tua demo, se ne hai già una! 





play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play