menu Home chevron_right

Ascolti Spotify


Internazionali e/o Mirati per Genere?

Volevi comprare ascolti italiani?

Acquistare” stream… NON proprio, “generare” ascolti è più corretto!

Come funziona il nostro servizio Spotify?

Cosa accetti se decidi di promuovere Spotify con noi?

Partiamo da “cosa accetti”:

dal momento che Spotify non accetta che tu paghi un servizio esterno di “Promozione Spotify”, e nessuno a parte Spotify può realmente darti un “servizio interno”, la promozione dei tuoi brani (con noi come con chiunque non sia Spotify) può recarti danno: trattenendo le tue royalties e/o rimuovendo la tua musica. Spotify potrebbe anche rimuoverti in modo permanente richiedendo un pagamento (multa) per rimuovere tale ban.

Sei dunque consapevole che l’uso di questi servizi può comportare la trattenuta delle royalties, multa e/o un ban permanente da Spotify?

  • hai pagato un servizio esterno di “Promozione Spotify”
  • o pagato per Streaming
  • o pagato per posizionamenti in Playlist
  • o hai pagato un servizio di posizionamento degli annunci.

Se la risposta è “” allora puoi ora scoprire come lavoriamo i tuoi ascolti Spotify.

Come funziona il nostro servizio Spotify?

Da oltre 5 anni abbiamo deciso di lavorare gli ascolti non più tramite le Playlist esterne ma via newsletter.

Perché? I risultati ottenuti dalle playlist di terzi sono stati (a nostro parere e a parere dei clienti) un disastro. Pagare fino a 7 centesimi ad ascolto per una playlist dove non si sa se effettivamente si agganciano bot o meno; pagare 50 euro per essere inserito un giorno in playlist dove gli ascoltatori spesso non sono interessati ad emergenti generando così tra le 200 e le 210 stream… no, ci dispiace ma preferiamo evitare per noi e per voi.

Abbiamo trovato una soluzione: le newsletter. Inserendo in newsletter la preview del brano Spotify possiamo, tramite Mailchimp (ad esempio), monitorare i clic generati. I clic non vengono effettuati da bot e le mail vengono inviate tramite le nostre mailing list – o quelle di terzi, che ovviamente hanno i contatti in mano – ed in maniera trasparente fanno arrivare direttamente il brano nella mail della persona potenzialmente interessata.

Newsletter, è tutto tracciabile poiché:

  • sappiamo a chi inviamo
  • sappiamo chi riceve
  • sappiamo chi apre
  • sappiamo chi clicca.

I risultati sono:

  • più corretti verso l’utente finale che ascolta perché decide di cliccare
  • più trasparenza nei confronti dell’artista che almeno sa da dove arriva l’ascolto
  • più sicurezza per noi nel controllo e nel monitoraggio attivo.

ATTENZIONE: sebbene il nostro servizio sia un semplice invio di email con all’interno il link al tuo brano Spotify devi comunque ricordare che:

  • non siamo un servizio interno di “Promozione Spotify”
  • stai pagando per dei clic che si convertiranno in Streaming.

È vero che stai solo ed esclusivamente pagando per un invio massivo di email con all’interno il link al tuo brano ma ciò nonostante Spotify potrebbe penalizzarti perché noi che lo offriamo non siamo Spotify.

Se accetti la lavorazione della promozione sai sin da subito che tutta la responsabilità ricadrà su di te.

Noi mandiamo email da anni: ma non possiamo assumerci responsabilità né per artisti né per Spotify.

Che cosa aspetti? Invia ora il link al tuo brano e parliamone senza impegno.

Attenzione: non offriamo ascoltatori mensili, non vendiamo seguaci (o follower) ma garantiamo di arrivare al numero prefissato di ascolti tramite invii di newsletter a reali ascoltatori che potrebbero essere interessati alla tua musica.

Potrebbe interessarti anche:

Cerchi assistenza online, come preferisci contattarci?

Messenger – WhatsApp

Photo by Heidi Fin on Unsplash



MODULO DI CONTATTO 

Facci ascoltare la tua demo, se ne hai già una! 

Errore: Modulo di contatto non trovato.

play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play