menu Home chevron_right


“Come cavolo è possibile che tutte le stelle rimangano incastrate in cielo, senza che nessun filo le tenga appese al soffitto celeste? Come cavolo è possibile che le cicatrici che indossi non riescano ancora a coprirti dal freddo, che il pavimento continui a crollarti sotto i piedi anche quando ti sforzi di tenerli ben saldi per terra? Come cavolo faccio a risanare gli strappi che tirando la corda mi procuri, lacerandomi il cuore e calpestandomi la voce mentre nella testa rimbombano le solite domande di sempre, in cerca di risposte che forse non avremo mai? Rimango qui, sul filo di un rasoio che taglia a metà ogni mio alibi, solo per non smettere di poterti cercare, fosse solo per perderti un’ultima, dolcissima volta”.


Frag si porta da sempre dietro il nodo dello star bene per poi star male, attimi in cui solo qualche anima riesce a infilarsi nel suo cuore troppo spesso rotto, che nemmeno un bicchiere di vino e una bella serata possono aggiustare. Frag è un insieme di domande che non hanno ancora risposta, la scrittura è l’unica ricerca di un responso che il cantautore pisano riesce a mettere in atto.
Dal 30.6.2021, “Come cavolo fai”, l’esordio di Frag per Revubs Dischi, disponibile su tutte le piattaforme digitali.

Pubblicato da Music Alive

Commenti

Questo post attualmente non ha commenti.

Lascia una risposta





MODULO DI CONTATTO 

Facci ascoltare la tua demo, se ne hai già una! 

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play