menu Home chevron_right

Il 4 Giugno esce “CUBA LIBRE” il nuovo singolo dell’artista comasco YNG PIBE che, dopo alcuni mesi dal rilascio del primo singolo “ High Bet”, torna a pubblicare  su tutti i principali digital stores.

“Sono stati mesi difficili per lo sviluppo artistico” afferma l’artista che, proseguendo la conversazione dichiara “ purtroppo non avendo un home studio e con gli studi di registrazione chiusi ho dovuto rimandare la registrazione di alcune canzoni. Fortunatamente ho avuto la possibilità di lavorare insieme al producer in maniera digitale. Lui ha creato per me alcuni beat e mi aggiornava sulla produzione step by step.

Il titolo “Cuba Libre” afferma YNG PIBE,  è dovuto al fatto che la Cola, oltre ad essere uno dei due ingredienti del noto cocktail, è uno dei tantissimi modi per indicare il fondoschiena nell’America Latina.

Quindi la parte di ritornello dove l’artista canta “sto bevendo Rum/ mentre muovi la cola” sta ad indicare proprio questo. Da qui nasce il gioco di parole e, di conseguenza, il titolo.

Il brano trasmette vibes estive e, punta a trasportare l’ascoltatore in quel mood happy che si crea in ambienti come happy hours, sunsets, e perché no, anche nelle disco open air.

Il testo racconta l’incontro e l’approccio di un ragazzo  verso una ragazza che, inizia nella disco e si conclude con una notte di passione.

Per fare ciò l’artista oltre a cantare in italiano canta una strofa del pezzo anche in spagnolo.

“Per varie vicissitudini ho imparato a parlare, e di conseguenza anche cantare, utilizzando la lingua spagnola. Bisogna ammettere che questo tipo di idioma è molto musicale e si sposa bene su vari tipi di beats. Ritengo che la conoscenza di un’altra lingua possa essere una skill in più per un qualsiasi cantante.”

BIO –

Yng Pibe, classe ‘94 da Como. Un nuovo artista nella scena urban e pop italiana.

 La sua caratteristica? Utilizzare degli stralci di vita reale come argomenti principali delle canzoni. Come testimonia “High Bet” il primo singolo rilasciato nel febbraio 2020 che racconta in maniera romanzata la ludopatia da slot machine.

Sceglie di inizare a scrivere testi a 25 anni dopo essere stato ad un instore di Vegas Jones nel novembre 2019.

L’artista ama svariare su vari tipi di beat partecipando attivamente nella produzione, cercando sempre l’innovazione e non l’imitazione. Oltretutto non disdegna l’utilizzo di vocaboli stranieri (spesso spagnoli) per arricchire e dare un’impronta caratteristica ad ogni brano

Non vuole essere un meme-rapper, vorrebbe che sia solo la musica a parlare per lui.

In un momento in cui la musica Urban rappresenta il mainstream, ogni artista dovrebbe provare a creare musica che non faccia solo ballare ma, anche pensare.

Pubblicato da Music Alive

Commenti

Questo post attualmente non ha commenti.

Lascia una risposta





MODULO DI CONTATTO 

Facci ascoltare la tua demo, se ne hai già una! 

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play