menu Home chevron_right
Articoli, Recensioni ed Eventi. Ecco tutto quello che sta succedendo...

GIACOMO LURIDIANA, l’intervista

Music Alive | Giugno 23, 2021

Dal 4 giugno è disponibile in rotazione radiofonica “IT’D BE LOVELY”, brano di GIACOMO LURIDIANA già presente su tutte le piattaforme di streaming.

“IT’D BE LOVELY” di GIACOMO LURIDIANA è una ballata che guarda alla vita come ad un percorso cieco, senza guide né direzioni. Un mistero che è impossibile da svelare e che, proprio per questo motivo, ci dispera e appassiona allo stesso tempo.

Spiega l’artista a proposito del singolo: «“It’d be lovely” è una delle mie canzoni più vecchie. Il brano vuole dipingere come ci si sente a non avere una direzione, a non sapere mai cosa ci aspetta dietro l’angolo o chi saremo tra sei mesi o un anno».

Ecco cosa ci ha raccontato!

  1. Cosa stavi vivendo quando hai scritto It’be lovely? Lo trovi un brano           ancora attuale?

Era uno dei momenti in cui sentivo che il modo in cui stavo al mondo e la persona che sono non coincidevano. Sentivo di non avere uno scopo e avevo paura di estraniarmi da me stesso. Sono sensazioni che vanno e vengono, è un brano che sarà sempre attuale per me.

  1. Di cosa parla It’be lovely e in che modo è legata al tuo singolo precedente dal titolo Primavera?   

Parla di come sarebbe bello avere una guida nella vita, sapere chi si è, cosa si vuole e come comportarsi di conseguenza, ma anche di come una guida di questo genere non si possa avere. Si lega a Primavera come si legano due facce della stessa moneta: una è una canzone che descrive la mancanza di controllo come una fonte di paura e insicurezza mentre l’altra è una canzone d’amore che vede nella mancanza di controllo una condizione di felicità pura fintanto che è vissuta come un lasciarsi andare nelle braccia dell’altra persona.

  1. Come hai passato la quarantena   e cosa ha portato di positivo?      

L’ho sfruttata per riprendere la chitarra classica e approfondire il lavoro sui miei brani, specialmente quelli che includerò nell’album a cui sto lavorando.

  1. Esiste una scena musicale nella   tua città? Senti di farne parte?     

Sono della provincia di Milano, la scena musicale è in grande fermento e la cosa mi entusiasma molto. E’ qualche tempo che non mi esibisco live, ma presto tornerò a farlo sia in strada che nei locali e non vedo l’ora.

  1. Quali sono i tuoi piani per il futuro?

Da qui a fine anno usciranno altri 4 singoli e successivamente uscirà un album che non vedo l’ora di proporre in live. Al momento sto scrivendo canzoni per almeno due album successivi. Il mio obiettivo è raggiungere quante più persone possibili con la mia musica, ma a patto che per loro quello che dico possa avere un significato, che possa lasciar loro un’emozione, un pensiero, un’idea, far emergere un ricordo o che semplicemente gli piaccia la compagnia delle mie canzoni mentre cucinano, leggono o fanno altro; insomma, preferisco che 100 persone tornino ad ascoltare i miei pezzi per quello che rappresentano per loro piuttosto che milioni di persone li ascoltino una volta e poi se ne dimentichino per sempre.

Pubblicato da Music Alive

Commenti

Questo post attualmente non ha commenti.

Lascia una risposta





MODULO DI CONTATTO 

Facci ascoltare la tua demo, se ne hai già una! 

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play