menu Home chevron_right
Articoli, Recensioni ed Eventi. Ecco tutto quello che sta succedendo...Interviste

Intervista A Meron Teages

Music Alive | Aprile 1, 2018

Guarda il video di Meron Teages – Oro e ciò che luccica

 
1)Ciao Meron, racconta ai nostri lettori come hai iniziato?

Ho iniziato a cantare all’età di 7 anni appassionandomi principalmente al gospel…poco più tardi  ho iniziato a scrivere canzoni e a prendere lezioni di pianoforte,canto e composizione.

2)I tuoi brani da cosa nascono e come li sviluppi?                                                                                                           Le mie canzoni nascono da una guerra interiore che combatto sin da bambino, tra la paura di amare e quella di essere amato,la musica è la mia pace,la verità che riesce ogni giorno a portarmi fra le braccia della gente.Solitamente prima scrivo il testo e poi aggiungo una melodia al pianoforte e in massimo 15 minuti in genere la canzone è finita…è ovvio che nel tempo la vado ad aggiustare.

3)Cosa pensi dell’importanza dei social-media nel mondo musicale?
I social media nel mondo musicale penso che al giorno d’oggi siano molto utili se utilizzati in maniera corretta.
Io, usando i social non nascondo niente:  sono molto trasparente,come nelle canzoni,anche perché quello che vivo in una foto poi si ritrova in quello che scrivo..
4)Perché vuoi fare musica?
Io voglio fare musica perché non so fare altro.Ogni canzone racchiude qualcosa che a voce probabilmente non riuscirei a comunicare alla persona interessata…
5)Il genere che ami? Il genere che odi? Perché?
Come genere ascolto molto cantautorato italiano, soprattutto della scena bolognese essendo di Bologna,ma ascolto anche tanto pop e rap.Della musica straniera ascolto un pò di tutto ma lo stile che adoro di più è r&b,John Legend è il mio mito.
6)Cosa un’artista non dovrebbe mai fare?
Un artista secondo me non deve mai perdere l’attenzione su ciò che lo circonda e su ogni piccola cosa o persona che inspiegabilmente la vita gli offre,altrimenti si rischia di non trasmettere emozioni e a questo punto non penso ci sia più ragione di definirsi “Artisti”
7)Sogni nel cassetto e progetti per il futuro?
Per il futuro…vivere di musica e crescere di questo mestiere. Come prossimi progetti l’uscita di un nuovo singolo a breve e realizzazione di un Ep.

Pubblicato da Music Alive

Commenti

Questo post attualmente non ha commenti.

Lascia una risposta





MODULO DI CONTATTO 

Facci ascoltare la tua demo, se ne hai già una! 

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play