menu Home chevron_right
Articoli, Recensioni ed Eventi. Ecco tutto quello che sta succedendo...

Petrolà, l’intervista

Music Alive | Luglio 8, 2021

Petrolà (nome d’arte di Ernesto Petrolà)è un romantico sognatore di Palermo che ama sperimentare con l’elettronica e sound moderni. Ha esordito con i singoli Lunedì e A buon mercato. All’inizio del 2021 ha pubblicato A piedi la notte che vede una svolta nel sound e nell’immagine dell’artista. Ancora un po’ è il suo ultimo singolo, un nuovo brano realizzato con la produzione artistica di Nazario Di Liberto e ci racconta la storia di un’attrazione fatale in chiave pop/dance.

Chi è Petrolà nella vita di tutti giorni? Come passi le tue giornate, cosa ti piace fare nel tempo libero quando non sei impegnato con la musica?

La mia quotidianità è intrisa di lavoro, ma non mi ha mai spaventato. Amo sentire tanti amici per non sentirmi mai perso. Soffro la solitudine per quanto mi piaccia isolarmi per creare. Quando sono libero oltre a cercare di trovare ispirazione per scrivere, cerco di non abbandonare lo sport. Corro, faccio un pochino di bici, faccio fitness e il lunedì l’immancabile calcio ⚽. Ci tengo alla forma fisica.

Raccontaci “Ancora un po’”. Come è nato, di cosa parla e come si caratterizza?

È la storia di un incontro di sesso. Una giornata calda dove il sudore si intreccia nonostante il distanziamento. Un incontro nato dopo una chattata, a mala pena ci si conosce il nome. Forse è un tradimento ma sicuramente è il convincimento dettato dal “puoi fidarti di me”. È la voglia che tutto continui e non finisca più chiedendo “Ancora un po’”. Musicalmente parlando, per la prima volta esploro il terreno dell’elettronica dance. È un periodo che mi acchiappa così. Canzone studiata ed arrangiata nei minimi dettagli dal mio produttore Nazario Di Liberto.

Cosa puoi dirci invece circa la realizzazione del videoclip e come è stata la collaborazione con Duilio Scalici che ne ha curato la regia?

Con Duilio collaboriamo ormai da tanto tempo. Ho imparato a fidarmi sapendo che ormai lui mi conosce bene. Siamo amici e questo facilita tante cose. Lui è un maestro delle immagini e dei particolari.

Hai voglia di raccontarci qualche tua esperienza live?

Ho canzoni che fortunatamente hanno sempre un grande piglio. Alle mie serate vedo cantare tanta gente e questo mi riempie il cuore perché capisci che ciò che fai arriva. Una sera mentre cantavo ed ero nel bel mezzo di un acuto andò via la luce ma io ho continuato ugualmente. La gente ha cantato insieme a me superando la mia stessa voce. Esperienza unica e ricordo indelebile.

Hai previsto altre uscite per questo 2021?

La mia idea sarebbe quella di uscire con un nuovo singolo ad Ottobre/Novembre, ma è tutto da decidere. Ne parlerò con chi collabora con me per capire come agire. Sono dell’idea che il pubblico debba sempre sentire la tua presenza nel mercato ma senza scocciarsi. A piacevoli dosi. 3-4singoli l’anno sono la visione giusta almeno nell’imminente futuro. Si naviga a vista.

Grazie di cuore per questa bella intervista.

Pubblicato da Music Alive

Commenti

Questo post attualmente non ha commenti.

Lascia una risposta





MODULO DI CONTATTO 

Facci ascoltare la tua demo, se ne hai già una! 

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play