menu Home chevron_right

er troppo tempo la pandemia ci ha privati di una quotidianità a noi consueta, costringendoci a vedere le cose da un nuovo punto di vista. Improvvisamente sale da concerto, cinema e teatri si sono svuotati ed è calato il sipario, non solo per artisti e addetti ai lavori dello spettacolo ma anche per molte attività ad esso connesse. Quei luoghi che divulgavano arte e tacitamente cultura si sono spenti. Con Riflessi, ultimo singolo datato 21 Giugno 2021, Daniela auspica un ritorno alla normalità per l’arte e per tutte quelle attività che le ruotano intorno e che per molto tempo hanno dovuto tacere. Il video, girato nel prestigiosissimo Teatro Mercadante di Altamura, costruito nel 1895 per onorare la memoria del musicista altamurano Saverio Mercadante, vuole rivalutare uno dei teatri più storici della Murgia e augurare un felice e sereno ritorno alla normalità a tutti, con l’auspicio che la musica torni a cantare. Riflessi è la title track dell’omonimo album in uscita prossimamente.

BIO

Daniela Mastrandrea è nata nella meravigliosa città d’arte di Gravina in Puglia nel 1981. A sette anni comincia lo studio del pianoforte e a nove compone i suoi primi pezzi. Si diploma in pianoforte affiancando gli studi di composizione. 

Si esibisce in numerosi festival e rassegne musicali come Festival ArgojazzTime ZonesFasano Musica e altri. È vincitrice di diversi concorsi internazionali di composizione, premi e contest musicali tra i quali Web Talent V.I.T.A. di Believe Digital, Fondazione Estro musicalePremio ArgojazzDigital Contest Kleisma e L’artista che non c’era. Tra le sue composizioni premiate: Indesiderabile TenerezzaLuci e Ombre (pubblicato da Editrice Rotas), La Besana e Mondi Paralleli, ospite su Radio Classica, recensito da La Gazzetta del Mezzogiornoil Corriere del Mezzogiornoil Nuovo Quotidiano di PugliaMAT2020SOund36 e classificatosi tra le migliori proposte del 2020. 

Ha all’attivo numerosi album e singoli: Volo di Gabbiani (2005), Fluide Risonanze (2016), Game Over (2017), Lo Specchio (2018), Quattro Singoli per le Quattro Stagioni (2019), Mondi Paralleli (2020) e Riflessi (2021). 

I suoi brani e orchestrazioni sono eseguiti in tutto il mondo.

Pubblicato da Music Alive

Commenti

Questo post ha attualmente 1 commento.

  1. Annamaria la Rossa

    Giugno 25, 2021 at 7:55 am

    Artista dalle note morbide e volottuose. La sua musica è un viaggio nel tempo ….sembra quasi di perdersi in quei posti incantevoli che la nostra amata terra conserva come tesoro nascosti, quasi a proteggerli , per non contaminarli dal grigiore e amarezze. È purezza!

Lascia una risposta





MODULO DI CONTATTO 

Facci ascoltare la tua demo, se ne hai già una! 

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play