menu Home chevron_right
Articoli, Recensioni ed Eventi. Ecco tutto quello che sta succedendo...

VANS MUSICIANS WANTED È TORNATO

Music Alive | Luglio 15, 2021

Ci rivolgiamo a cantanti, rapper, batteristi e, perché no, anche ai flautisti: qualunque sia il vostro stile musicale, registratevi per avere la possibilità di esibirvi con YUNGBLUD.

I giudici sceglieranno cinque artisti finalisti che si daranno battaglia online per aggiudicarsi il premio finale. I contenuti verranno pubblicati e condivisi su vans.eu/musicianswanted e sulle nostre piattaforme social. Non farti sfuggire questa opportunità.

INVIA LA TUA MUSICA

Ci rivolgiamo a cantanti, rapper, batteristi e, perché no, anche ai flautisti: qualunque sia il vostro stile musicale, registratevi per avere la possibilità di esibirvi con YUNGBLUD. I giudici sceglieranno cinque artisti finalisti che si daranno battaglia online per aggiudicarsi il premio finale. I contenuti verranno pubblicati e condivisi su vans.eu/musicianswanted e sulle nostre piattaforme social. Non farti sfuggire questa opportunità.

LE CANDIDATURE
ORA SONO APERTE

GIURIA

Nato nello Yorkshire, in Inghilterra, il polistrumentista YUNGBLUD suona la chitarra, il basso, il pianoforte e la batteria. L’ironico rocker britannico è conosciuto per la capacità di mescolare vari generi musicali e mandare a quel paese l’oppressione della società moderna; in più è stato una forza trainante nel movimento mondiale che incoraggia le persone a essere se stesse con orgoglio e senza paura.

NME ha definito il suo primo singolo ‘Loner’ del 2019 come ‘uno dei più grandi inni di tutti i tempi’ e la sua canzone ‘I Think I’m Okay’ con Machine Gun Kelly feat. Travis Barker è stata ascoltata più di 260 milioni di volte, ottenendo la certificazione di platino negli Stati Uniti e in Australia. Il suo ultimo album ‘Weird’ è arrivato al numero 1 nella classifica del Regno Unito in un anno particolare, in cui gli artisti non hanno potuto organizzare tour e concerti.

Grazie alla sua energia contagiosa dal vivo e all’analisi sociale dei suoi testi, è riuscito a ottenere il tutto esaurito nei suoi tour mondiali e si è esibito in alcuni dei più grandi festival del pianeta. Quindi, non ci sorprende che YUNGBLUD sia considerato un performer di altissimo livello. Dopo aver abbattuto le barriere tra pubblico e artista, si è posto a capo di un vero e proprio esercito con un obiettivo comune: creare legami di unità e ispirare speranza in un mondo consumato dall’odio senza senso. Come si fa a non essere d’accordo con lui?

Il rapper di Miami Denzel Curry riesce a unire rime ricche di contenuti intensi e introspettivi a una produzione musicale in costante evoluzione che attinge al cloud rap e alla scrittura di testi dell’hip-hop classico. Dopo aver pubblicato una serie di mixtape ben accolti nei primi anni 2010, è entrato ufficialmente per la prima volta in uno studio di registrazione nel 2013 per l’album underground Nostalgic 64. Infine, è entrato nelle classifiche per la prima volta nel 2018 grazie al suo primo album prodotto da una grande casa discografica: TA13OO.

Nato a Carol City, in Florida, da genitori bahamiani e nativi americani, Curry ha iniziato a scrivere poesie già alle scuole elementari, in seguito ha partecipato a varie rap battle nel Boys & Girls Club della sua zona. Influenzato tanto da 2Pac quanto da Buju Banton, è riuscito a combinare le sue capacità vocali e le sue rime ricche di significato con la sua energia rabbiosa nei suoi primi mixtape, come King Remembered Underground Tape 1991-1995 (2011) e King of the Mischievous South, Vol. 1: Underground Tape 1996 (2012). Alla fine del liceo, ha iniziato a scrivere le canzoni che sarebbero apparse nel suo album di debutto, Nostalgic 64. Curry ha fatto seguito al successo di critica di Nostalgic con un doppio EP intitolato 32 Zel/Planet Shrooms. Il suo secondo LP è uscito nel 2016. Dopo aver cantato una cover diventata virale di ‘Bulls on Parade’ dei Rage Against the Machine, realizzata nel 2019 per la radio australiana Triple J, Curry ha fatto di nuovo capolino sulle scene a maggio dello stesso anno con il singolo ‘Ricky’. Alcuni mesi più tardi, Curry si è unito al produttore Kenny Beats nella sua serie di freestyle online, The Cave. I risultati di questa collaborazione sono stati inclusi nella seguente pubblicazione del rapper, l’EP Unlocked. Lanciata all’inizio del 2020, l’intensa raccolta di canzoni è caratterizzata dai giochi di parole e dall’ingegno di Curry. L’EP è rimasto per poco fuori dalla Top 100 della classifica Billboard 200.

Nel corso degli ultimi anni, nessun cantautore ha avuto un impatto maggiore sui cambiamenti della musica pop di Julia Michaels, un’artista di 27 anni nata in Iowa e cresciuta in California. La sua prospettiva nitidissima sull’amore, sulla perdita e sull’ampio spettro delle esperienze umane l’ha meritatamente catapultata in prima linea nell’industria della musica. Elogiata per il suo lavoro sui singoli di successo di artisti come Justin Bieber, Selena Gomez, Niall Horan, Dua Lipa, Janelle Monáe, Shawn Mendes, P!NK, Ed Sheeran, Britney Spears, Gwen Stefani, Hailee Steinfeld, The Chicks, Keith Urban, Jessie Ware e molti altri, Julia ha trascorso gli ultimi dieci anni ad affinare le sue capacità e a regalare ai suoi fan alcune delle canzoni più suggestive di un’intera generazione. Una canzone di Julia Michaels non risparmia i colpi: ogni respiro è significativo e potente in egual misura. Grazie alla sua singolare capacità di comprendere i sentimenti più intimi degli artisti, Julia è diventata famosa per la scrittura di canzoni dalla grande profondità emotiva, ma senza eccessive indulgenze sentimentali. ‘Questo è il bello di scrivere canzoni: aprirsi ed essere vulnerabili’, ha dichiarato.

Nel 2017, Julia ha intrapreso una carriera da solista indipendente dal suo lavoro di autrice, raccontando le storie delle star che lavorano con lei in ‘Issues’, il suo singolo d’esordio che ha ottenuto 5 dischi di platino. Un anno dopo, i suoi colleghi hanno riconosciuto il suo straordinario talento con le nomination ai Grammy per ‘Best New Artist’ e ‘Song of the Year’. Per quanto riguarda la sua carriera da solista, Julia ha pubblicato una serie di EP acclamati dalla critica, tra cui Nervous System nel 2017, uno dei preferiti dei suoi fan, e l’acclamato Inner Monologue Part 1 e Inner Monologue Part 2 nel 2019. Ha anche iniziato The Inner Monologue Tour, il suo primo tour da solita negli Stati Uniti dopo aver accompagnato in giro per il mondo una serie incredibile di artisti, tra cui Maroon 5, Keith Urban, Shawn Mendes, Niall Horan e P!NK. Nel 2020, ha ricevuto la sua terza nomination ai Grammy, e la seconda nella prestigiosa categoria ‘Song Of The Year’, per la sua collaborazione con JP Saxe per la canzone ‘If The World Was Ending’, oltre a guadagnare il suo secondo primo posto come compositrice nella Billboard Hot 100 per ‘Lose You To Love Me’ di Selena Gomez.

Sean Miyashiro, fondatore di 88rising. Venerata da pubblicazioni del calibro di The New Yorker, Rolling Stone, CNN, Forbes, Bloomberg, Billboard, Pitchfork e Los Angeles Times, 88rising è una società di media globale che si concentra sulla celebrazione del talento, delle storie e della cultura asiatica. 88rising, una vera pioniera nel settore dei media e dell’intrattenimento, sta aprendo la strada a contenuti rivoluzionari mai visti prima e sta diventando rapidamente un leader nella musica progressiva e nella cultura giovanile in tutto il mondo. 88rising è stata la prima azienda a lanciare un festival musicale incentrato sull’Asia negli Stati Uniti (Head in the Clouds Music & Arts Festival) e la prima ad avere un artista di R&B asiatico in testa alle classifiche di Billboard (Joji). Nel 2019, è stata premiata come l’etichetta dell’anno da NetEase, una delle più grandi piattaforme di streaming musicale in Cina, e ha lanciato l’album con più alto numero di streaming nella storia di NetEase. Il team gestisce una nutrita rosa di artisti virali su Internet, tra cui Rich Brian, Joji, NIKI, Higher Brothers, Stephanie Poetri e molti altri. Con oltre 130 milioni di follower su vari social media, 40 milioni di ascoltatori mensili su Spotify, 15 miliardi di streaming totali e 20.000 partecipanti all’ultimo Head in the Clouds Festival di Los Angeles, l’influenza globale di 88rising è innegabile.

SPONSOR E PARTNER

Vans Musicians Wanted sponsors
Vans Musicians Wanted sponsors
Vans Musicians Wanted sponsors
Vans Musicians Wanted sponsors
Vans Musicians Wanted sponsors

Pubblicato da Music Alive

Commenti

Questo post attualmente non ha commenti.

Lascia una risposta





MODULO DI CONTATTO 

Facci ascoltare la tua demo, se ne hai già una! 

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play